Le 7 domande da fare prima di prenotare

receptionist con auricolare

La maniera più conveniente di prenotare un hotel è farlo direttamente. Dopo una ricerca sul web si individuano i possibili candidati e ci si ritrova col telefono in mano: quali domande fare? Come non dimenticarsi nulla e non prender fregature?

Per prima cosa, non fatevi problemi di tempi: chi risponde è pagato e felice di rispondervi. Anzi, giudicate gli atteggiamenti del receptionist per valutare subito quale sia il livello di disponibilità e preparazione del servizio.

Passiamo all’elenco delle domande da farsi:

  1. Quando mi consiglia di venire?” Quando possibile non fornite date stringenti, proponete degli estremi e poi chiedete . In questa maniera, probabilmente, aiuterete il receptionist a far combaciare le sue precedenti prenotazioni e diventerete un buon cliente da “conquistare”.
  2. Che servizi troverò in hotel?” Fate parlare, raccogliete le necessarie informazioni cercando di capire che cosa viene messo in evidenza e cosa viene nascosto. Se qualcosa vi incuriosisce incalzate educatamente: queste domande che possono apparire noiose non vi frulleranno per la testa mentre sarete in viaggio verso la destinazione. Essendo voi diretti in Versilia, gli immancabili punti sui quali dovrete indagare sono il parcheggio, l’aria condizionata e come viene servito il pasto (menù fisso, buffet, alla carta).
  3. Come si arriva al mare?” La vicinanza è tale da permettere una semplice camminata? Ci sono biciclette a disposizione? Se dovete prendere la macchina per andare al mare accertatevi che non dobbiate anche fare quarti d’ora alla ricerca di un parcheggio vicino alla spiaggia.
  4. Avete una spiaggia convenzionata?” Fondamentale, i prezzi degli stabilimenti balneari incidono troppo sul costo totale del soggiorno per non tenerli in considerazione fin da subito.
  5. Adesso che vi siete mostrati interessati, la fatidica domanda: “Qual’è il costo complessivo?” Non vi fate intontire di numeri e percentuali: spiegato il numero di persone ed il trattamento chiedete un totale con sconti ed extra già calcolati (stabilimento balneare, parcheggio, sconto per i bambini…). Si evitano equivoci e ci si aiuta nel confronto con gli altri hotel che contatteremo. Vi è anche una buona possibilità di incappare in qualche piccolo sconto “di arrotondamento”.
  6. Come posso prenotare la camera e quali saranno le penali nel caso in cui io non possa venire?” State molto attenti a questa risposta: in altissima stagione gli hotel hanno il diritto di tutelarsi ma non di lucrare su vostri imprevisti: non elargite caparre eccessive, non fornite per telefono numeri di carte di credito. Il miglior metodo resta sempre un modesto (10-15% sul totale) bonifico bancario.
  7. Può inviarmi una mail con la proposta?” Facciamo mettere per iscritto il tutto: sarà un’ottima garanzia e vi aiuterà in successivi paragoni.

Non decidete su due piedi: se non avete moltissima fretta, confrontate almeno 3 proposte simili. Chiedete cortesemente qualche ora di tempo per riflettere e vi sarà data.
Una volta selezionato l’hotel che fa per voi rispondete alla e-mail riassuntiva che vi è stata inviata informando che volete prenotare e chiedendo gli estremi bancari per il bonifico: questo doppio scambio vi metterà al riparo da ogni nefasto evento cibernetico.

Avrete perso 5 minuti più del normale ma sarete certi di andare in vacanza proprio dove immaginate, senza trovare alcun tipo di sorpresa ed avendo risparmiato tutto il possibile senza rinunciare ai servizi. Un buon’investimento direi!

Volete qualche spiegazione in più su come prenotare? Credete si possa aggiungere qualche domanda? Usate lo spazio dei commenti senza pensarci 2 volte!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>