Prenotare online: tecniche avanzate

mondo in mano

Siete già pratici di web, non avete timori nel navigare e volete fare una vacanza? Allora potete seguire i consigli di questa guida sul prenotare online.

I passaggi spiegati potranno risultare abbastanza lunghi per chi non ha padronanza del mezzo: potete comunque trovare sul blog una efficace guida al prenotare online per principianti ed altre informazioni utili nella sezione apposita. Se invece avete voglia di trovare l’hotel adatto a voi e possedete una certa dimestichezza con il web, cominciamo.

Per prima cosa dobbiamo trovare l’hotel giusto: oltre alla classica ricerca su Google “Hotel+nomecittà” ne ho provate 2, più personalizzabili e quindi efficaci.
Proviamo, ad esempio a scrivere solo “hotel” su Google e successivamente premere in alto a destra sul link Maps: vi troverete su questa cartina apparentemente spoglia. Navigatela finché non trovate la zona nella quale volente andare in vacanza.
Quando siete ragionevolmente vicini premete sul bottone di ricerca: verranno segnalati gran parte degli hotel con un pallino rosso, quelli che Google ritiene i migliori per una vacanza nella zona inquadrata saranno invece numerati ed appariranno sulla sinistra utili informazioni.
Dove sta il bello? Nel poter scorrazzare per la costa trovando l’hotel immerso nel verde, quello vicino al mare, quello in centro città, quello facilmente raggiungibile…insomma quello che stavate cercando. Potete premere più volte il tasto di ricerca, mano a mano che vi avvicinate o pensate di scorgere una località che vi piace di più.
Cliccando su ogni pallino rosso avrete informazioni dettagliate dell’hotel, con tanto di giudizi su chi c’è già stato, immagini ed eventualmente video.
Questa tecnica sembra totalmente abbattere le solite presentazioni che trovereste sul sito web dell’albergo che state cercando, quello che vedete è, con buona approssimazione, quello che troverete.

Una seconda strategia è quella di utilizzare dei siti specialistici per ricerche molto personalizzate.
Partiamo da questa ricerca sul noto portale di vendita online Booking.com nel quale ho inserito dei valori precisi (che si possono vedere nel box in alto a sinistra): destinazione Versilia e nessuna data impostata. Questo non perché io non sappia precisamente dove andare in Versilia o perché non sia in grado di specificare una data: semplicemente per avere il maggior numero possibile di hotel in una zona che mi interessa.
Adesso seguite il consiglio della pagina web: affinate la ricerca!
Scegliete la categoria, il tipo di alloggio o i servizi in modo da tracciare le linee del vostro hotel ideale: in questo caso leggete le descrizioni con la dovuta cautela perché sono fatte direttamente dagli hotel, in compenso la votazione è una delle più affidabili del web in quanto sono accettate recensioni solo da clienti che hanno effettivamente soggiornato.

Adesso, indipendentemente dal metodo che avete usato prima, è il momento di cercare i commenti degli hotel, se non vi sono bastati quelli che avete già trovato.

Fianalmente il momento di prenotare: prima di farlo, cercate il miglior prezzo disponibile online per l’albergo desiderato cercandolo in un comparatore di prezzi, ad esempio su Tripadvistor. Ora sapete il prezzo massimo che potranno proporvi durante una telefonata.
Tenete presente che tutti i portali prendono una certa percentuale (dal 15% in su) e dunque qualsiasi receptionist è interessato a farvi uno sconto per evitare che voi prenotiate online. Basterà far capire che siete su un sito dal quale potete prenotare per indurlo a concludere con voi la trattativa direttamente.
Magari, a trattativa finita, scambiatevi un paio di e-mail per non avere sorprese ed inviate un modesto acconto.

Probabilmente quelli spiegati non sono i metodi più veloci, nemmeno i più pratici ma una volta conosciuti si hanno i risultati migliori che certamente ripagano i pochi minuti spesi online. Buona attesa delle vacanze!

Voi potete consigliare un altro modo non convenzionale per prenotare online? Ci volete presentare la vostra strategia o volete maggiori informazioni su quelle già presentate? Commentate senza pietà!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>